La popolazione globale continua ad aumentare, e ciò si sta traducendo in un enorme aumento della richiesta di animali da reddito, che dovrebbe quasi raddoppiare nel prossimo decennio.

Il 70% di tutta la terra arabile è destinata al foraggio e più di ⅓ di tutte le catture di pesce selvatico diventa farina di pesce, un ingrediente fondamentale per la produzione di mangimi la cui domanda esponenziale si riflette sul prezzo, cresciuto del 600% negli ultimi 20 anni.


Il nostro sistema alimentare è sbilanciato: da una parte consumiamo più risorse di quelle che il nostro pianeta è in grado di fornire in modo sostenibile e dall’altra c'è una gigantesca quantità di cibo che viene sprecata a livello globale (circa 1,3 miliardi di tonnellate all'anno secondo la FAO), per non parlare dell'impatto negativo che i metodi di trasporto e smaltimento hanno sull’ambiente in termini di CO2.

È possibile risolvere i due problemi summenzionati contemporaneamente convertendo il flusso di rifiuti alimentari in ingredienti alimentari utilizzabili e sostenibili attraverso l'allevamento degli insetti e, in particolare dell’Hermetia Illucens, che ha le caratteristiche ideali per questo scopo:


    -    Riesce a digerire grandi volumi di rifiuti in poco tempo

    -    Gli adulti vivono un paio di giorni e così non sono infestanti per l’uomo

    -    Le larve producono 40% di proteine e 40% grassi, valori nutritivi identici ai prodotti derivati da pesci o altri animali

    -    Non richiedono terra arabile, né acqua, che trovano direttamente nella frutta e verdura riciclata 


La vera sfida di TicInsect è di aver sviluppato un processo automatizzato innovativo per la coltivazione e la trasformazione degli insetti con manodopera minima e notevoli risparmi energetici.


Progetto realizzato con il sostegno dell’Ente Regionale sviluppo del Luganese e Aiuto Svizzero alla Montagna

SOCIE FONDATRICI

Elisa Filippi

Laureata in zoonomia presso l’Università Statale di Milano, con tesi sul miglioramento genetico di animali d’allevamento; MBA presso il Politecnico di Milano. CEO in una foodtech start-up, è stata Manager nell’industria alimentare, mangimistica e ambientale. Ha iniziato ad occuparsi del progetto TicInsect come esperta scientifica nel 2015, ora ne è la Gerente.

Elena Bittante 

Laureata in Economia e Commercio, presso 

l’Università Bocconi  di Milano. Consulente McKinsey, Finance Manager in diverse Società quotate e imprenditoriali, è stata Business Development Manager nella start-up Buongiorno.it!DOCOMO. Ora CFO di TicInsect.

©TicInsect